• Home
  • Blog
  • Che cos'è un tag meta title e come ottimizzarlo

Che cos'è un tag meta title e come ottimizzarlo

Un tag title è un elemento HTML che specifica il titolo di una pagina Web.
I tag del titolo vengono visualizzati nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) come titolo cliccabile per un determinato risultato e sono importanti per l'usabilità, la SEO e la condivisione sui social.
Il tag del titolo di una pagina Web deve essere una descrizione accurata e concisa del contenuto di una pagina.

 Lunghezza del titolo ottimale

Google visualizza in genere i primi 50–60 caratteri di un tag del titolo.
Se mantieni i tuoi titoli con meno di 60 caratteri, la nostra ricerca suggerisce che puoi aspettarti che circa il 90% dei tuoi titoli venga visualizzato correttamente.
Non esiste un limite esatto di caratteri, poiché i caratteri possono variare in larghezza e i titoli di visualizzazione di Google possono raggiungere al massimo (attualmente) a 600 pixel

Perché i tag del titolo sono importanti?

I meta tag sono un fattore importante per aiutare i motori di ricerca a capire di cosa tratta la tua pagina e sono la prima impressione che molte persone hanno della tua pagina.
I tag del titolo vengono utilizzati in tre punti chiave: (1) pagine dei risultati del motore di ricerca (SERP), (2) browser Web e (3) social network.

1. Pagine dei risultati dei motori di ricerca

Il tag del titolo determina (con poche eccezioni) il titolo visualizzato in SERP ed è la prima esperienza del tuo sito di ricerca da parte del visitatore.
Anche se il tuo sito si classifica bene, un buon titolo può essere il fattore decisivo nel determinare se qualcuno fa clic sul tuo link.

serp seo

2. Browser Web

Il tag del titolo viene visualizzato anche nella parte superiore del browser Web e funge da segnaposto, in particolare per le persone che hanno molte schede del browser aperte.
Titoli unici e facilmente riconoscibili con importanti parole chiave nella parte anteriore aiutano a garantire che le persone non perdano traccia dei tuoi contenuti.

serp seo2

3. Social network

Alcuni siti Web esterni, in particolare i social network, useranno il tag del titolo per determinare cosa visualizzare quando condividi quella pagina.
Ecco uno screenshot di Facebook, ad esempio:


Tieni presente che alcuni social network (inclusi Facebook e Twitter) hanno i propri meta tag , che ti consentono di specificare titoli che differiscono dal tag del titolo principale. Ciò può consentire di ottimizzare per ogni rete e fornire titoli più lunghi quando / dove potrebbero essere utili.

Come faccio a scrivere un buon tag title?

Poiché i tag del titolo sono una parte così importante dell'ottimizzazione dei motori di ricerca e dell'esperienza dell'utente di ricerca, scriverli in modo efficace è un'attività SEO formidabile a basso sforzo e ad alto impatto.
Ecco alcuni consigli fondamentali per l'ottimizzazione dei tag del titolo per il motore di ricerca e gli obiettivi di usabilità:

1. Guarda la lunghezza del titolo
Se il tuo titolo è troppo lungo, i motori di ricerca potrebbero interromperlo aggiungendo dei puntini di sospensione ("...") e potrebbero finire per omettere parole importanti.
Sebbene in genere raccomandiamo di mantenere i titoli di lunghezza inferiore a 60 caratteri, il limite esatto è un po 'più complicato e si basa su un contenitore di 600 pixel.

Alcuni personaggi occupano naturalmente più spazio. Un carattere come "W" maiuscolo è più largo di un carattere minuscolo come "i" o "t".

2. Non esagerare con le parole chiave SEO

Sebbene non vi sia alcuna penalità integrata nell'algoritmo di Google per i titoli lunghi, puoi incorrere in problemi se inizi a riempire il tuo titolo di parole chiave in modo da creare una brutta esperienza per l'utente, come:

Acquista widget, i migliori widget, widget economici, widget in vendita

3. Assegna a ogni pagina un titolo unico

I titoli univoci aiutano i motori di ricerca a capire che i tuoi contenuti sono unici e preziosi, oltre a generare percentuali di clic più elevate.
Sulla scala di centinaia o migliaia di pagine, può sembrare impossibile creare un titolo unico per ogni pagina, ma i moderni modelli CMS e basati su codice dovrebbero consentire almeno di creare titoli unici basati sui dati per quasi tutte le pagine importanti di il tuo sito.
Ad esempio, se si dispone di migliaia di pagine di prodotti con un database di nomi e categorie di prodotti, è possibile utilizzare tali dati per generare facilmente titoli come:

[Nome prodotto] - [Categoria prodotto] | [Marchio]

Evita assolutamente i titoli predefiniti, come "Home" o "Nuova pagina": questi titoli potrebbero indurre Google a pensare di avere contenuti duplicati sul tuo sito (o persino su altri siti sul Web). Inoltre, questi titoli riducono quasi sempre la percentuale di clic.
Chiediti: con quale probabilità fai clic su una pagina chiamata "Senza titolo" o "Pagina del prodotto"?

Evita i titoli che sono solo un elenco di parole chiave o ripeti continuamente varianti della stessa parola chiave.
Questi titoli sono dannosi per gli utenti della ricerca e potrebbero metterti nei guai con i motori di ricerca.
I motori di ricerca comprendono le variazioni delle parole chiave ed è inutile e controproducente inserire tutte le versioni della parola chiave in un titolo.

4. Inserisci prima le parole chiave importanti

Secondo i test e l'esperienza di Moz , le parole chiave più vicine all'inizio del tag del titolo potrebbero avere un impatto maggiore sulle classifiche di ricerca.
Inoltre, la ricerca sull'esperienza utente mostra che le persone possono scansionare solo le prime due parole di un titolo.
Questo è il motivo per cui consigliamo i titoli in cui viene visualizzato per primo l'aspetto più singolare della pagina (ad esempio il nome del prodotto).
Evita titoli come:

Marchio | Categoria di prodotto principale - Categoria di prodotto minore - Nome del prodotto

Titoli come questo esempio di informazioni ripetitive a caricamento frontale e forniscono a prima vista un valore univoco molto limitato. Inoltre, se i motori di ricerca tagliano un titolo come questo, la parte più singolare è la più probabile che scompaia.

5. Approfitta del tuo marchio

Se hai un marchio forte e noto, aggiungerlo ai tuoi titoli può aiutare ad aumentare le percentuali di clic.
In genere, ti consigliamo comunque di mettere il tuo marchio alla fine del titolo, ma ci sono casi (come la tua home page o sulla pagina) in cui potresti voler essere più focalizzato sul marchio. Come accennato in precedenza, Google potrebbe anche aggiungere automaticamente il tuo marchio ai titoli visualizzati, quindi tieni presente come vengono attualmente visualizzati i risultati della tua ricerca.

6. Scrivi per i tuoi clienti

Mentre i tag del titolo sono molto importanti per la SEO, ricorda che il tuo primo lavoro è quello di attirare clic da visitatori ben mirati che probabilmente riterranno preziosi i tuoi contenuti. È fondamentale pensare all'intera esperienza dell'utente durante la creazione dei tag del titolo, oltre all'ottimizzazione e all'utilizzo delle parole chiave. Il tag del titolo è la prima interazione di un nuovo visitatore con il tuo marchio quando lo trova nei risultati di ricerca: dovrebbe trasmettere il messaggio più positivo e accurato possibile.

 

On-Page SEO

  • Visite: 821
Web Agency SkyTour
Via Ranco Mauro, 10
Dogana , 47891 Rep. Di San Marino
Tel. +39 0549 911439
Cap.Soc.€ 25.822,84 C.O.E SM19997

Agenzia Piras
Via Nuova Circonvallazione 57/C - 47923 Rimini
Tel. 0541 776600 - Fax 0541 799105
CF P.IVA 02358760409
Condividi questa pagina:
Seguici sui social: